Munkpeppar

€85,00

Capita spesso che le cavalle tra la primavera e l’estate, soprattutto in alcuni giorni del mese, diventino davvero difficili da montare. Sono nervose, agitano continuamente la coda e appena gli si appoggia la gamba diventano ipereattive e poco gestibili. Questo è un problema comune che genera molto fastidio ai cavalieri, che spesso si trovano obbligati ad intervenire somministrando continuativamente alle cavalle, per lunghi periodi di tempo, del progesterone, l’ormone della gravidanza. Questo ormone non fa tornare le cavalle in calore e ha anche un effetto a livello del sistema nervoso centrale, favorendone un certo benessere psicologico. Però si tratta sempre di un ormone che alla lunga può comportare spiacevoli effetti collaterali, legati soprattutto ai periodi di anestro prolungato.
Per fortuna la fitoterapia ci viene in aiuto con la Vitex Agnus Castus o Agnocasto, un
piccolo albero o arbusto spontaneo noto anche con il nome di "pepe dei monaci" per i suoi caratteristici frutti piccanti, delle piccole bacche di colore nero. Questi frutti agiscono sul sistema endocrino modulando la produzione di alcuni ormoni, attraverso un meccanismo che non è stato ancora ben compreso; sembra che agisca come agonista selettivo sul recettore dopaminergico D2, inibendo così il rilascio di prolattina, lasciando invece invariata la concentrazione dell'ormone luteinizzante e follicolo stimolante. In più alcuni componenti dell'Agnocasto (apigenina) possono agire anche sui recettori α e β degli estrogeni. 
Grazie alle sue proprietà di riequilibrante ormonale naturale la Vitex Agnus Castus viene utilizzata da sempre per trattare le donne che soffrono di sindromi premestruali dolorose, associate a disturbi psichici.
Oggi questo frutto è disponibile per le nostre cavalle che soffrono di questi problemi legati ai cicli estrali, grazie a questo integratore completamente naturale. Munkpeppar si può somministrare in maniera continuativa per lunghi periodi (primavera/estate) senza alcun problema. Come per tutti i prodotti fitoterapici ogni soggetto ha una sua sensibilità specifica, il dosaggio ideale va quindi valutato in funzione della risposta della cavalla. Alcune cavelle avranno bisogno di dosaggi maggiori di altre, per poter evidenziare dei miglioramenti. Si può iniziare con 1 misurino al giorno per le pony e 1,5 misurini per le cavalle, tenendo in considerazione che per vedere i primi effetti ci vuole sempre qualche giorno.

La confezione è da 600g e per una cavalla dura circa 30 giorni

Relativamente agli squilibri ormonali delle cavalle durante la bella stagione, leggi sul blog l'articolo "L'agitata primavera delle cavalle"