Reti da slow feeding

€39,00

Ma che cos’è veramente lo slow feeding?

Letteralmente significa rallentare l’assunzione del fieno da parte del cavallo, mimando il comportamento che avrebbe in natura, mangiando poco ma spesso.
In questo modo lo stomaco non rimane vuoto per troppe ore consecutive e l’acidità gastrica non ha modo di aggredire la mucosa favorendo l’insorgenza di gastriti e di ulcere. In più, il cavallo avendo sempre qualcosa da mangiare si annoia di meno limitando, appunto, tutti questi comportamenti stereotipati legati alla noia, come il tic d'appoggio, il ballo dell'orso o sgranocchiare il legno del box.
L’unico modo per attuare concretamente lo slow feeding è di avvalersi di speciali reti che si riempiono di fieno e si appendono dove vive il cavallo, in box ma anche nelle capannine o all'esterno. Dopo averne provate molte negli ultimi anni, e aver toccato con mano quanto sia importante averle particolarmente solide e con i buchi della misura giusta, abbiamo deciso di farle produrre con le nostre indicazioni, direttamente qui in Italia.
Per un cavallo io consiglio la misura 110 X 90 che contiene circa 12 Kg di fieno.

 

110 x 90